<$BlogRSDUrl$>

Saturday, March 27, 2004

A PROPOSITO DI VERGOGNA


Guarda Claudio che io sono talmente onesto e talmente più pulito nell'animo e nella coscienza che non ho, a differenza di tanti sepolcri imbiancati e di falsari che pullulano in questo sito, non ho dicevo alcun problema a scusarmi con te edd a vergognarmi un pò, però, proprio pochino, se ho dubitato che tu avresti pubblicato. Ma noto che a Guasto ( che scrive a Barenghi solo quando gli conviene, mentre per Sepulveda o certe vignette da obitori di coscienza di Vauro su cadaveri ed autopsie l'inchiostro gli si coagula e la tastiera gli si blocca ) o allo stesso Robecchi che tante lezioni di moralità pretende di darci, non dici mai di vergognarsi. Eppure la vergogna , per antonomasia è rossa, ma voi rossi mai la provate, così come non provate rimorsi di coscienza. Ad esempio leggo tanta indignazione e riprovazione per quello che Isarele ha fatto al povero ingenuo, pacifico, tenero Yassin, ma infinitamente meno di quelle manifestate quando era Yassyn a fare saltare in aria vecchi, donne e bambini. Sarà perché come diceva Montanelli una coscienza i comunisti non ce l'hanno. Voglio sperare di no. Quidni io ripeto, mi vergogno, ma molti di voi dovrebbero somigliare ai peperoni.



E' BREVE , CSF LASCIA IN HOME PAGE

Ottima l'idea di Arienti di fare un quiz. In effetti una sacrosanta verità come quella enunciata poteva essere solo dell'Arena o mia. Invece per la legge dei grandi numeri e per il "Semel in anno licet veritatem dicere" è della Jena. E un fatto così clamoroso quale quello di un comunista che dice la verità andava sottolinetao. Ora un quiz, col permesso di Csf, lo propongo io : chi ha detto :" Sembrava di essere in Serbia, ma poi, grazie al telefono, siamo usciti dai guai" ?.
a) Sinisa Mihajlovic durante l'ultimo derby di Roma
b) Sloboda Milosevic dopo la firma dell'affaire Telekom Serbia ? Quanto alla maestrina dalla penna rossa che iscrive minorenni all'Anpi che dire se non : " O bidella ciao" ? oppure " provveditore, portala via". ? Finisco con una notarella : questro blog all'epoca non esisteva, ma sono certo che quanti strillano per un vecchio paralitico di 80 anni, ma pur sempre mandante di assassinii, nulla avrebbero detto per il povero Klinghofer gettato in mare insieme alla sua sedia a rotelle solo perché era ebreo. Quanti Hitler potenziali ci sono in giro. Fortuna che dell'Adolfo non abbiano il potere.


Friday, March 26, 2004

PER MISTER FREEMAN


Grazie dell'attenzione Mr Freeman e grazie alla cecità ( è l'amore che rende ceki, mica le seghe altrimenti io sarei da tempo cittadino onorario di Praga ) di Csf che mi trova bello. Il mio ovviamente è un paradosso. Ma come tutti i paradossi nascondeva una parte di verità che lei non avrà difficoltà ad ammettere. Spesso a sinistra non sono tanto le prediche sbagliate, ma è indegno il pulpito o meglio chei sale sul pulpito. Faccio velocemente degli esempi : di antifascismo e di razzismo dei Centrodestri; di bassa statura, bruttezza, moralità, del Cav., tutti potrebbero parlare, ma non certo rispettivamente l'ex repubblichino Fo, l'ex esaltatore di leggi razziali Bocca, Paolo Rossi, Serena Dandini che hanno fatto o sono peggio. E' come se Burlando sfottesse Lunardi per gli incidenti ferroviari. Stessa cosa quando di moralità fanno lezioni i vari Sisde Scalfaro; sbiancato Di Pietro; miliardo Gardini ed Eumit Occhetto eccetera. Mi sono spiegato ? Volete dire a Berlusconi che è disonesto, corrotto, trafficone, con mani sporche e pelo sullo stomaco ? Padronissimi, ma non siate così stupidi da farglielo dire da De Benedetti o Prodi. Ho reso l'idea ? Altrimenti in tutti i casi suddetti ed in mille altri, si alza il coro " Senti chi parla !". E' un pò come quando Furio Colombo dà di borghese e capitalista e raccomandato agli altri e lui si definisce proletario e puro. Fa ridere, non trova ?

Wednesday, March 24, 2004

STRABISMO AD OLTRANZA

Caro Freeman, se chiede ai Guasto ed ai Lo Chirco di questo blog, le diranno che in un paragone tra miss Padania e la Bindi, la Zulueta o la Lella Costa, sono molto più belle queste ultime. Del resto si sa : l'amore, l'odio e la passione politica accecano.

Thursday, March 18, 2004

FERRARA COME MONTANELLI

Non aveva ancora finito il suo sermone contro il Cavaliere che già Guasto aveva rivalutato e riverginato Ferrara. Già visto con Montanelli ( e all'incontrario, con la Fallaci ). Potenza dell'Arcoresclerosi. Vuoi vedere che ora, invece che Ciccione, lo si chiamerà Ciccino ? E Guasto è, come stigmatizza giustamente Freeman, dottore emerito , come Gino Strada. Figurarsi gli altri. E comunque questi della CdL per quanto cialtroni possano essere, lo sono certamante meno di Fassino e Diliberto che da Guardasigilli facevano i Guarda se Gelli .... e non i Gaurdasofrilli o di Scalfaro che invece dell'onesto e sicuramente non pericoloso Adriano, pensò di graziare il BR reo confesso , Panizzari, che subito per rin"grazia"rlo, riprese gli espropri proletari. Certo che chi non ha capito che quella di Berlusconi sul Milan era una battuta ha proprio le fette di Mortadelladen sugli occhi. CSF so che sei un buon gustaio, dimmi se ti piace questa : " Rutelli : parteciperò alla manifestazione di oggi sobriamente". Per caso sabato pensa di andarci ubriaco ( di ceffoni ) ?.

Wednesday, March 17, 2004

FIGLI DI COTANTI PADRI

(...) Quanto a Macchianera vorrei qui ripetergli, come già scritto sul suo blog, che Rocca/Camillo è un fior di giornalista e un intellettuale, ma il sottoscritto non è affatto il suo contrario,ovvero un materiale o idiota e che probabilmente se mi chiamassi Sofri, Feltri e/o anche Cossutta, anche io scriverei sul Foglio e/o sul Manifesto. E lo dimostra il fatto che le mie battute e/o le mie lettere provocano più reazioni e travasi di bile nei vari blog, appunto dei Mattia, Luca, Boncompagni, perché evidentemente colpiscono sui denti chi pensava di potere mantenere per l'eternità l'egemonia mediatica-culturale. (...)

Thursday, March 11, 2004

LO CHIRCO CI E' O CI FA ?

Io sinceramente rispetto tutti, anche i miei più feroci critici, al limite anche chi mi ingiuria ed offende. Gli unici dubbi ,se merita altrettanto rispetto o meno, me li fa venire solo il Signor Lo Chirco. Ho , infatti, l'impressione che lui sia il classico furbastro infiltrato. Mi spiego meglio : presentandosi come destro ed elettore della CdL, lui dà molta più forza ai suoi comizi anti Berlusconiani, perché chi lo legge è portato a pensare :"Guarda quanto è bastardo Berlusconi ! Persino uno che l'ha votato, lo disprezza e condanna". Dico questo perché aborro tutto quanto è contro natura, finto, poco chiaro e ritengo strano, appunto contro natura, che uno che si proclama di An o Msi, possa odiare il Cavaliere ( senza la cui discesa in campo e la dichiarazione del 93 pro Fini, i destri sarebbero ancora ghettizzati e/o con certi Pm in circolazione, in galera) e dargli sempre contro qualsiasi cosa faccia o dica; ed essere così clemente e solidale con quei cattocomunisti girotondini che professano ed applicano , spesso con violenza e sopraffazione, idee opposte a quelle tradizionali della destra. Sarà una convinzione sbagliata, ma è quella che ho.

Tuesday, March 09, 2004

VENE VAURICOSE

Dove sono le vergini che si indignarono per una vignetta di Forattini ? Hanno visto quella di Vauro su Masini, per la quale tere "i" non bastano ce ne vogliono sei : idiota, irrispettosa, ipocrita, infame, ignobile, indegna. Vauro ha proprio le vene Vauricose al cervello. E tutto questo perché ? Perché Masini non alza il pugno chiuso, è barvo e non odia Tony Renis ( leggi Berlusconi ). Ma si sa ai rossi piaccino quei cantanti la cui dimestichezza con la droga e è inversamente proporzionale a quella col sapone. Vauro è , come diceva lo stesso Masini in una sua bella canzone, "disperato perché c'è il cavaliere a Palazzo Chigi. Solo uno disperato infatti poteva scambiare un imprenditore al lumicino, come Tanzi, per un capitalista illuminato e farsi dallo stesso, come ha ammesso Parlato, finanziare. E poi sfottono per le amicizie di criminali !!! Ora certo non mi aspetto che Guasto scriva a Barenghi su quella vignetta, so bene quanto la sua ( e di altri ) indignazione sia elastica e avariata.

Monday, March 08, 2004

FREEMAN ED ECO DI CALEMBOUR

Caro Csf , non sono nell'elenco dei tuoi amici criminali. E' perché non mi ritieni tuo amico o perché non mi giudichi un criminale ? Mister Freeman su Dagospia c'è l'eco ( parziale )di un mio calembourino, a Csf l'ho mandato intero, ma non è stato pubblicato; posso rimandarlo ? Piccola chicca : l'ex ministro e prodiano di ferro De Castro per difendersi dalle accuse di Tanzi dice : " Io non c'entro è stato Pecoraro". Anche da voi ora usa fare i delatori pur di salvare la pelle ? Non ci sono più i Greganti di una volta. Alle prossime.

Tuesday, March 02, 2004

PENDO DALLE LABBRA DI FREEMAN
da Natalino

Garantito che il sottoscritto, al contrario dei comunisti, è dispostissimo a chiedere scusa se e quando sbaglia, gradirei che il geniale Freeman si degnasse di spiegarmi il vero motivo per cui Barenghi ( che mi si creda o no, pur nella contrapposizione politica stimo ) è stato sfiduciato dalla sua redazione e sostituito con Polo. A me pareva d'aver capito che Polo rappresentasse la parte più massimalista e girotondina e Barenghi la più aperta a certe tesi dei riformisti , tra cui quella che non si batte Berlusconi solo con dei no e demonizzandolo e che alle cose sbagliate proposte e fatte dal Governo si doveva rispondere con delle idee migliori. Riguardo a Lo Corco, al solito non ha capito. La battuta sulle virgole era solo un invito a Guasto ( cosa già successa con Brighenti ) a non fare il maestrino dalla penna rossa. Amo visceralmente il bello scrivere e il rispetto di grammatica e sintassi, ma capisco anche chi interpreta gli interventi su un blog non come un esame di stato, bensì come uno sfogo, per il quale si può fare anche qualche eccezione all'etichetta del buon lessico. O per dirla più chiarammente un invito a fare il professore solo se si è degni della cattedra. Ma questo è un paese dove Paolo Rossi alto un metro e un cazzo dà di nano a Berlusconi non un gigante, ma più alto di Rossi sicuramente. Sono contento che Granata pian pianino si renda conto che Isarele è l'unica demovrazia di quelle zone infestate da satrapi e dittatori arabi che, loro sì, sono i veri nemici dei Palestinesi ai quali invece che aiuti economici forniscono armi. Stucchevole poi la querelle su chi c'era prima su quelle terre. Che vuol dire ? Anche Nizza era italiana. Le guerre , purtroppo ed inevitabilmente determinano i cambi di "proprietà".Per concludere un paese dove ci sono vie e strade intestate ad uno come Togliatti può permettersi il lusso di fare altrettanto anche con Almirante e Craxi. Dai nostri attenti bloggisti aspetto interventi sul crac della Coop di Argenta, sulle banche che hanno rimesso i debiti ai Diesse e su Tanzi azionista del Manifesto. Mica si uò sempre parlare delle gaffes o dei lapsus di Berlusconi.

Monday, March 01, 2004

SONO CONTENTO PER VOI

Dal momento che non voglio male a nessuno ( non ho il culto dell'odio, io ! ) sono contento che ci sia nel blog il Dr Oldrini, veterinario. A molti frequentatori di questo sito potrà essere utilissimo. Qualcuno può spiegarmi perché vengono considerate gravi e deleterie le gaffes, i lapsus, i suggerimenti ad Ancellotti, gli sproloqui alla DS, tanto criticati dai Ds, le invasioni ( seguite alla discesa ) di campo, il matti ai giudici, o il ladri ai politici del Cavaliere; ovvero tutte manifestazioni orali ed astratte, che non nuocciono e non tolgono il sonno a nessuno; quando invece si considerano poco gravi e si minimizzano i crac recenti di Cirio, Parmalat, Banca 121 del Salento, provincia di Gallipoli ( evidentemente perché ritenuti di area ulivista, altrimenti , fossero di matrice CdL, chi la sentirebbe l'Unità ! ) comprata dalla Banca dei Ds , il Montepaschi che hanno tolto risparmi e sonno a tanti risparmiatori; oltre alla rimessione dei debiti ai Ds da parte di banche amiche, il fallimento della Coop Rossa di Argenta; e , poi mi fermo, ma potrei continuare per ore; i condoni fiscali ed edilizi chiesti ed ottenuti da Visco, Jacopo Fo, Cgil e Unità ? Non siete voi stessi facendo anche di un piccolo starnuto del Cavaliere una bomba a farne il personaggio principale che riduce tutti gli altri al ruolo di nani ? Per finire, Dottor Guasto , prima di fare le pulci alle mie sgrammaticature ( dovute, mi creda, alla mancanza di tempo e alla fretta ) badi ai suoi periodi, nei quali trovare una virgola è avvenimento più raro dell'imabattersi in un comunista sincero ed obiettivo. Per esempio si preoccupi del dialogarsi di Di Pietro, laureato alla Luis Marsiglia e vostra icona.

This page is powered by Blogger. Isn't yours?